LETTERE DEL PRESIDENTE |10| SALUTO AL PROF. MIKHAIL PIOTROVSKY, PRESIDENTE ONORARIO DELLA FONDAZIONE PEDRETTI

23 Ottobre 2020

La nomina del Professore Mikhail Piotrovsky, Direttore Generale del Museo Statale Hermitage di San Pietroburgo a “Presidente Onorario della Fondazione Pedretti”, e la sua accettazione a tale nomina che dimostra l’amicizia e l’affetto verso il Professore Carlo Pedretti e altrettanto verso il Territorio del “suo” Leonardo, va accolta dallo stesso Territorio e dalle Istituzioni con grande gioia e riconoscenza.

Questo evento che consolida ulteriormente il rapporto fra due mondi dell’arte e della Cultura, uno il Centro Leo-Lev, nuovo e di contenute dimensioni ma nella Vinci di Leonardo, l’altro il Museo Hermitage di San Pietroburgo noto in tutto il Mondo anche attraverso la figura del suo Direttore, e soprattutto il legame culturale e d’arte fra Italia e Russia, possono essere arricchiti all’insegna di questa prestigiosa nomina.

Sono orgoglioso, in qualità di Presidente delle attività artistiche del Centro Leo-Lev che questa struttura, che ho vissuta nel suo sviluppo assieme all’amico Carlo Pedretti, accolga al suo interno uno spazio dedicato alle attività della Fondazione Pedretti, così come prevede lo Statuto che la istituì nel 2015, secondo le aspirazioni dello stesso Carlo Pedretti.

Lo scopo della Fondazione è: «Preservare, studiare e promuovere l’opera di studio del Professore Carlo Pedretti nonché lo scopo di inventariare, archiviare, catalogare, preservare, studiare e promuovere il patrimonio storico, culturale ed artistico appartenente ai signori Carlo Pedretti e Rossana Bisognin Pedretti che verrà conferito nella Fondazione».

Posso dire che il Centro Leo-Lev si è già mosso, per quanto sia Ente con gestione autonoma, in questa direzione con la realizzazione della Piazza dedicata a Carlo Pedretti, la Fontana pannicolata dal disegno di Leonardo rivisitato assieme a Pedretti, il restauro dell’Angelo Annunciante di San Gennaro da lui attribuito a Leonardo giovane, vari omaggi e pubblicazioni… Ma il vero impulso in questa missione ritengo lo possa dare proprio la nomina del Professore Piotrovsky a Presidente Onorario della Fondazione. 

Quindi mi rivolgo a Lei, Presidente, in modo diretto, per rinnovare le felicitazioni per la nomina, che costituisce anche un momento di gioia per il Territorio, oltre a dirle grazie per la sua accettazione con l’augurio, ma dalle sue parole sempre generose nei miei confronti e del Centro Leo-Lev potrei ritenerla una certezza, che questa occasione sarà tale anche per lo sviluppo della cultura, dell’amore per l’arte di cui l’umanità ha bisogno, così come del rapporto fra popoli. Nel nostro caso, non inventando niente di nuovo, ma continuando e sviluppando la tradizione ricca di storia e di umanità, fra Italia e Russia. 

Certo, e in questo divento pragmatico, anche il Territorio di Leonardo, che poi è diventato anche quello di Carlo Pedretti “che gli stava veramente a cuore”, come ebbe a scrivermi in una lettera del marzo 2017, dovrà fare la sua parte.

Porgo a seguire, come augurio o come una sorta di omaggio, come se fosse tale anche da parte di Carlo Pedretti col quale ne discussi per la scelta e l’elaborazione, e che riservava per Lei una stima particolare e amichevole, i loghi del Centro Leo-Lev e della Fondazione Pedretti, che mi auguro si vedranno spesso operare congiuntamente, aprendosi a tante altre meritevoli realtà.

Con i miei più sinceri saluti e auguri

                                                                                                                                      Oreste Ruggiero

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle mostre, gli eventi e le attività del Centro Espositivo Leo Lev di Vinci. Iscriviti alla nostra newsletter

Accessibilità
Sala conferenze
Agevolazioni per Famiglie
Sconti per Guide e Gruppi
Aule didattiche
Centro Studi