OMAGGIO A JORIO VIVARELLI

Dal 28 Marzo 2021 | al 31 Agosto 2021

Foto di Aurelio Amendola

Sala IV

Il Centro Espositivo Leo-Lev e la Fondazione Jorio Vivarelli lavorano in sinergia per sviluppare progetti su temi di carattere artistico e culturale. L’inizio della collaborazione risale a febbraio dello scorso anno, quando il Prof. Giulio Masotti (Presidente dell’Assemblea dei soci fondatori) e Ugo Poli (Presidente d’Amministrazione) della Fondazione Vivarelli, hanno fatto visita al Centro Leo-Lev e alle sue mostre, accolti dal Presidente delle Attività Artistiche Oreste Ruggiero. 

Da questo primo incontro è emerso l’impegno di collaborare tra il Centro vinciano e la Fondazione pistoiese, volontà consolidata successivamente in una seconda riunione fra i Presidenti. L’obiettivo comune è la ricerca di tematiche per valorizzare l’opera di Jorio Vivarelli – artista che come pochi altri sapeva coniugare arte ed architettura – e quella di Carlo Pedretti attraverso la sua ricerca su Leonardo Architetto, oltre che artista come abitualmente inteso.

Un legame artistico-culturale rafforzato già nel corso degli anni, iniziato dal rapporto fra l’allora direttrice della Fondazione Vivarelli Veronica Ferretti, il fotografo Aurelio Amendola e  il Presidente delle Attività Artistiche Leo-Lev. Nel settembre 2012, infatti, Oreste Ruggiero fu chiamato dalla Fondazione come architetto e progettista della mostra “Vivarelli e gli Architetti del ‘900”, presentata nella sala espositiva del Comune di Pistoia.

L’esposizione intendeva unicamente mettere a fuoco uno dei punti fondamentali dell’opera di Jorio Vivarelli, ovvero il costante e proficuo rapporto tra la sua scultura e l’architettura.

Con il nuovo programma espositivo 2021, il Centro Leo-Lev intende rendere omaggio a Jorio Vivarelli, uno dei più importanti scultori del Novecento. Le opere del maestro pistoiese mettono in luce il suo profondo legame con la scultura e l’architettura.  Nel corso della sua attività artistica, infatti, ha collaborato con architetti di fama internazionale quali Giovanni Michelucci, Oskar Stonorov, Marcel Breuer e molti altri, fino ad un progetto arte e architettura ideato assieme ad Oreste Ruggiero nel 2006, Il Senso degli Opposti.

Per l’occasione il Centro Leo-Lev espone due splendidi scatti di Aurelio Amendola che immortala l’opera di Ruggiero Il Senso degli Opposti – Omaggio a Jorio Vivarelli. 

Il fotografo pistoiese, celebre a livello internazionale (in mostra nel prossimo futuro sia al Centro Leo-Lev con Aurelio Amendola & Oreste Ruggiero, Città & Nodi di Leonardo sia alla Fondazione Pistoia Musei con Aurelio Amendola. Un’Antologica), ha realizzato due fotografie in bianco e nero, immortalando la sintesi del progetto scultoreo ideato da Vivarelli e Ruggiero nel 2006, in occasione del Concorso per “Monumento ai Caduti di Nassiriya” a Roma.

In quell’anno, infatti, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – in collaborazione con Regione Lazio, Provincia e Comune di Roma – promuoveva un concorso per l’ideazione e la realizzazione di un “Monumento ai Caduti di Nassiriya”, vittime dell’attentato del 12 novembre 2003. L’opera era destinata a sorgere nel Parco Schuster, sulla via Ostiense presso la Basilica di San Paolo fuori le Mura in Roma.

Vivarelli e Ruggiero insieme progettarono un’opera carica di significati simbolici e modellata in spazi e forme capaci di evocare ed esaltare il valore del sacrificio compiuto in nome della solidarietà e della pace tra i popoli.

“La cosa più bella che potesse dirmi Vivarelli, proprio mentre decidemmo di partecipare al concorso – afferma Oreste Ruggiero nella pubblicazione Architetti senza Architettura. Architettura senza Architetti  – fu in un pistoiese perfetto <<Si fa, ma un si vince mica>>. Bellissimo! Partecipavamo soltanto perché interessati a sviluppare l’idea comune che voleva essere di nuovo fondamento dell’incontro fra arte e architettura.”

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle mostre, gli eventi e le attività del Centro Espositivo Leo Lev di Vinci. Iscriviti alla nostra newsletter

Accessibilità
Sala conferenze
Agevolazioni per Famiglie
Sconti per Guide e Gruppi
Aule didattiche
Centro Studi